Potenza e Parole

Cronaca, attualità, sport

Tutti ad aspettare. Sempre più snervante l’attesa per conoscere le sorti del Potenza SC

leave a comment »

foto Francesco Bochicchio

Attesa… Quante volte i tifosi del Potenza SC hanno dovuto sentire e sopportare questa parola. Ebbene, una volta in più non dovrebbe certo spaventarli, e così si attende ancora una volta.

Sabato il giorno stabilito. Il 27 agosto (un pò tardi se si guarda il calendario di Coppa Italia) le sorti del vecchio leone dovrebbero essere delineate una volta per tutte. Che ci si voglia credere o meno, questo è ciò che ci viene proposto.

Il gruppo guidato da Vincenzo Calce mantiene la calma e non si spinge oltre quello che già sappiamo. Niente di più e niente di meno. Bisogna aspettare l’ufficialità delle operazioni per poter parlare, intanto ci si muove come meglio si può. I contatti ci sono stati, la volontà c’è, manca solo qualche firma. Perchè non la si appone? Semplice: le operazioni di controllo delle scritture contabili sono complicate e richiedono tempo. Non bisogna sbagliare niente per non deludere le aspettative di nessuno.

Giuseppe Postiglione intanto cerca di mettere a tacere le malelingue, quelle che vedono dietro l’accordo con Calce qualcosa di “losco”. Qualcuno ha paura che il presidente ragazzino non abbia lasciato definitivamente, lui assicura: “Con il Potenza ho chiuso. Sono sereno, ho fatto la cosa giusta“.

Possono stare tranquilli dunque tutti i tifosi che per un’intera stagione hanno chiesto a gran voce l’allontanamento di Postiglione. Gli Ultras fanno sapere che qualsiasi iniziativa che preveda l’acquisizione del Potenza potrà essere presa in considerazione solo e soltanto quando Postiglione non compaia neanche come giardiniere dello stadio. Ultras tranquillizzati insomma. A quanto pare dopo un lungo anno di assenza potranno tronare a calcare i gradoni della Ovest.

Noi però volevamo sentire la voce di chi il Potenza non lo ha mai abbandonato, anche e soprattutto nei momenti difficili: i Lions. Instancabili tifosi che, pur contestando aspramente Postiglione, non se la sono sentita di abbandonare il vecchio leone, seguendolo domenica dopo domenica per gli stadi lucani.

Proviamo a contattare qualcuno ma loro non sono come gli Ultras. Niente comunicati stampa, niente interviste, solo incontri a porte chiuse e pura fede calcistica. A loro interessano solo due cose: il rosso e il blu, il resto non esiste. Dalle loro risposte repentine a qualche domanda intuiamo quello che in realtà ci saremmo aspettati di sentire: attendono con ansia l’ufficialità del passaggio di proprietà che, se si dovesse materializzare, sarebbe ben accolto, in fondo era quello che volevano. Salvare il Potenza e ripartire da zero con un serio progetto di rilancio era la loro richiesta. Speriamo che l’attesa questa volta li premi.

Annunci

Written by Emanuela Ferrara

24 agosto 2011 a 23:22

Pubblicato su Articoli

Tagged with , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: